LOGIN         REGISTER

 

Dopo l’invio del PROTOCOLLO APERTURA ORATORI (e allegati) relativo alla ripartenza, pubblichiamo questo VADEMECUM redatto a livello nazionale. Da molte parti d’Italia sono giunte segnalazioni riguardanti la ripartenza che hanno richiesto la stesura di un testo SMART per coloro che stanno pensando se ripartire o meno. Siamo consapevoli della complessità giuridica, amministrativa, della privacy e della sicurezza. Allo stesso tempo desideriamo provare a dare “un motivo in più” per ripartire con la proposta associativa di NOI. Questo vademecum viene dopo le linee che già esistono: sia data precedenza ai protocolli nazionali, regionali, comunali. Sia poi trovato un dialogo con la diocesi di appartenenza “per fare bene il bene” . Siamo fiduciosi che questo testo possa riaccendere nel cuore di molti soci e circoli il desiderio di provare ancora una volta a rimettersi in gioco con NOI.

ALLEGATI

 

Ricordiamo, inoltre ai cricoli che gli Enti non profit che nel 2019 hanno ricevuto contributi da Enti pubblici pari o superiori a 10 mila euro, sono obbligati a darne pubblicità sul proprio sito web istituzionale o sulla propria pagina facebook entro il 30 giugno 2020

L’obbligo di pubblicazione è stato istituito dalla Legge 124 del 4 agosto 2017, per tutti i contributi pubblici ricevuti nel corso dell’anno precedente. Si utilizza il criterio contabile di cassa e si considerano le somme ricevute nell’anno solare precedente, indipendentemente dall’anno di competenza a cui si riferiscono. L’obbligo di informazione scatta quando il totale dei vantaggi economici ricevuti sia pari o superiore a 10 mila euro nell’anno

Informazioni da pubblicare:

a) denominazione e codice fiscale del soggetto ricevente;

b) denominazione del soggetto erogante;

c) somma incassata (per ogni singolo rapporto giuridico sottostante);

d) data di incasso;

e) causale.

N.B. rientrano nell’obbligo di informazione anche le somme percepite a titolo di cinque per mille.

La segreteria